BIOGRAFIA

Francesco Passero, pittore autodidatta, nasce a Gela , Sicilia, il 10 Dicembre 1947 dove vive ed opera.

Attratto dai disegni e dai colori inizia a dipingere all'età di dieci anni. Fin dalle prime creazioni dimostra una spiccata vena artistica.

Passano gli anni e la pittura diviene parte della sua esistenza.

Maestro nel colore e sicuro nel disegno, l’artista vive nella prima parte delle sue creazioni le teorie degli impressionisti; abbandona gli stessi per dedicarsi ad una corrente artistica nuova ed innovatrice definita dallo stesso fantastico reale.

Passero, ha allestito mostre collettive e personali, in gallerie e presso enti pubblici ottenendo unanimi consensi da parte della critica e del pubblico.

Sue opere fanno parte di svariate collezioni private e pubbliche.

Gli sono stati conferiti prestigiosi premi e riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali.

Di lui hanno scritto:

A. Catalano , E. Zuppardo , F. Carbone , G. Patorno , R. Vacca , C. Attardi, G. Romano, A. Castellana, M. Belgiovine, S. Serradifalco, S. Nugnes,  P. Levi, V. Sgarbi ecc …